www.illibraiodellestelle.com
LIBRI MUSICA E VIDEO CARTOLERIA REGALO E BENESSERE
Cerca:
Carrello (nessun prodotto)
ARGOMENTI

Elenco Autori
Elenco Editori
DVD e Video
Cantautori
Commedie
Concerti e Musicali
Controinformazione
Documentari
Drammatici
Ecologia
Fantasy
Musical e musicali
Video Manuali
Video vari Film
Visioni della Anima
EDITORI IN EVIDENZA
AamTerranuova
Adelphi
Ambiente
Amrita
Antroposofica
Appunti di Viaggio
Arianna
Armenia
AshramVidya
Astrolabio
Bis
Bompiani
Boringhieri
Bur Rizzoli
CBP
Crisalide
De Vecchi
Fabbri
Feltrinelli
FioriGialli
Franco Muzzio
Il Leone Verde
Il Libraio delle Stelle
Il Punto d'Incontro
La Meridiana
La Parola 
L'Età dell'Acquario
Macro
Magi
Mediterranee
Mimesis
Mylife - RossiVideo 
Natura e Cultura
Prosveta
Psiche
Red Edizioni
Rizzoli
Synthesis
Tecniche Nuove
Ubaldini
Urra
Xenia
Tutti gli Editori
GUIDA ALLA
CONSULTAZIONE
In questa sezione trovate migliaia di testi selezionati e continuamente aggiornati. Nella colonna centrale sono (Continua...)
BENVENUTI NELLA LIBRERIA ON-LINE
più di 30.000 testi selezionati sulla cultura del naturale,
le arti del benessere, l'impegno sociale e la ricerca spirituale

SCOPRITE TUTTI I VANTAGGI DELL'ACQUISTO ON LINE
1) SCONTO 15% SULLE ULTIME NOVITA'
2) SCONTO 15% SU 15.000 TITOLI DI 30 EDITORI
3) per acquisti superiori a 75 euro SCONTO 10%
4)
per acquisti superiori a 100 euro SCONTO 15%
5) + SPEDIZIONE VELOCE GRATUITA PER TUTTI GLI ORDINI sopra i 29 euro !
6)
e ancora un simpatico omaggio! Consultate le condizioni di acquisto!

Rivenditori:
registratevi nell'area rivenditori per gli acquisti all'ingrosso! BUONA LETTURA!
Risultati per la ricerca di 'latouche'
trovati 38 prodotti   Pagine totali: 3 [1 2 ... 3 ]   successiva >>
Il Pianeta dei Naufraghi<br />Saggio sul doposviluppo Serge Latouche
Il Pianeta dei Naufraghi
Saggio sul doposviluppo
Bollati Boringhieri
pag. 283 - formato: 11,5 x 19,5 cm. - anno: 2017 - ISBN. 978-88-339-2884-5

€. 16.00

Migranti e relitti si inabissano ogni giorno nei nostri mari, con una progressione da ecatombe. I «naufraghi dello sviluppo» di cui Serge Latouche parlava ventisei anni fa, quando uscì la prima edizione del libro, divenuto un classico della decrescita, adesso hanno i volti degli oltre quindicimila esseri umani già risucchiati in cimiteri d'acqua. Non accade spesso che espressioni metaforiche - il naufragio, gli approdi dei sopravvissuti - si inverino tragicamente, sacrificando il possibile che racchiudevano alla realtà peggiore. Un esito tuttavia non imprevisto, quantomeno da parte di Latouche, che nel momento in cui l'Occidente presagiva i trionfi dell'incipiente globalizzazione consegnava a queste pagine un'analisi senza scampo della logica produttivistica e delle sue conseguenze nefaste, e al contempo si congedava dai miti messianici del terzomondismo. Ciascuna osservazione di allora conserva una «terribile attualità» ed è traducibile alla lettera nelle parole-chiave degli odierni obiettori di crescita, se si sostituiscono sviluppo con crescita e doposviluppo con decrescita.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA Nuova Edizione    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Il Pianeta dei Naufraghi<br />Saggio sul doposviluppo approfondimento: Il Pianeta dei Naufraghi<br />Saggio sul doposviluppo
Aam Terra Nuova n.319 Settembre 2016<br />Il mensile per l'ecologia della mente e le buone pratiche Autori Vari
Aam Terra Nuova n.319 Settembre 2016
Il mensile per l'ecologia della mente e le buone pratiche
AAMTerranuova
pag. 116 - formato: 19,5 x 27,5 cm. - anno: 2016 - ISBN. 977-1122-178-007

€. 4.00

IN PRIMO PIANO:Con Julia verso il cambiamento - TERRA NUOVA DEI PICCOLI:Le favole che fanno bene al pianeta - AMICI ANIMALI:Convivenza tra orso e uomo? Possibile e necessaria - NUOVA EDUCAZIONE:Tutta un'altra scuola 2016,educando s'impara -TERRA NUOVA EVENTI:Economia della felicità - ALIMENTAZIONE NATURALE:Il diabete si vince a tavola - ALIMENTAZIONE E SALUTE:Abbasso l'indice glicemico - SALUTE:Naturopati in cerca di riconoscimento - ECOTURISMO:Sud Italia a piedi sulla via del Tratturo Magno - MOBILITA' SOSTENIBILE: Città ciclabili, da dove cominciare? - AGRICOLTURA:In giro per il mondo nelle aziende bio - SPECIALE BIOLOGICO:Il biologico e la sfida dell'autenticità - SPUNTI DI VISTA:La guerra del grano: chi vince e chi perde
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA Novità clicca per inserire nel carrello il prodotto: Aam Terra Nuova n.319 Settembre 2016<br />Il mensile per l ecologia della mente e le buone pratiche approfondimento: Aam Terra Nuova n.319 Settembre 2016<br />Il mensile per l ecologia della mente e le buone pratiche
La Decrescita Prima della Decrescita<br />Precursori e compagni di strada Serge Latouche
La Decrescita Prima della Decrescita
Precursori e compagni di strada
Bollati Boringhieri
pag. 202 - formato: 11,5 x 19,5 cm. - anno: 2016 - ISBN. 978-88-339-2803-6

€. 16.00

Gli sbandieratori del produttivismo e dello sviluppismo - anche nella versione contrabbandata per «verde» o sostenibile - vorrebbero accreditare un'immagine settaria e marginale degli obiettori di crescita: un manipolo di utopisti tardomoderni con l'ossessione recessiva di far cambiare rotta alla civiltà. Ma la logica trionfante del «cresci o muori» non può certo invocare maggior realismo, proprio quando si profila lo schianto del pianeta sotto il peso ecologicamente e socialmente funesto di iperproduzione, iperconsumo e iperscarto. Quell'insensatezza che oggi è diventata sinonimo di catastrofe viene da lontano, come chi in ogni tempo ne ha denunciato le storture che già si annunciavano mortifere. Si tratta di filosofi, poeti, economisti, romanzieri, politici, teologi, di cui Serge Latouche fa qui l'appello in quanto precursori, pionieri e compagni di strada. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA Novità    clicca per inserire nel carrello il prodotto: La Decrescita Prima della Decrescita<br />Precursori e compagni di strada approfondimento: La Decrescita Prima della Decrescita<br />Precursori e compagni di strada
La Questione Maschile oggi<br /> Armando Ermini
La Questione Maschile oggi

Settecolori
pag. 199 - formato: 12 x 17 cm. - anno: 2014 - ISBN. 978-88-886-23-2

€. 14.00

Sono passati in rassegna i movimenti maschili pro e contro il femminismo: progressisti (come filone culturale che giulivamente considera salutari la crisi maschile e l’autocastrazione psicologica a puntate), antifemministi (il sito “Anti-feminist on line Journal”, una sorta di fortilizio lacustre costruito sui pali dell’ etologia umana profonda), liberali (“Pari diritti per gli uomini”, gruppo che rivendica lo stato neutrale); radicali, nel senso di fondamentalisti, ripartiti in relazione all’approccio: decostruttivista, con tutti i pregi e i difetti di una sociologia acefala del mondo ("Uomini 3000"); neomarxista rigoroso, talvolta pignolo, ma con una sua particolare ariosità storica (“Uomini Beta”); antropologico, eroico e un pizzico tardo romantico (“Maschi Selvatici”). Nella seconda parte, quantitativamente più lunga rispetto alle altre , sono affrontati e confutati gli addebiti o argomenti specifici, di regola impugnati come clave dal pensiero femminista. Citiamo senza seguire un ordine di esposizione preciso (e magari dimenticando qualcosa): la critica alla sessualità maschile su base biologica, sorta di dolorosa castrazione postuma; il programmatico rifiuto della famiglia patriarcale presentata come l’ ultima Thule del macho zotico; l’attacco alla maschilità, sempre e comunque portatrice sana di violenza. La terza parte, probabilmente la più ghiotta, si occupa della “rappresentazione del maschile”: di come viene “narrato” a sinistra ( tutta o quasi dalla parte del determinismo culturale della Gender Theory), a destra e dalla Chiesa.

DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: La Questione Maschile oggi<br /> approfondimento: La Questione Maschile oggi<br />
L'Anarchismo oggi un Pensiero Necessario<br />A cura di Luciano Lanza Autori Vari
L'Anarchismo oggi un Pensiero Necessario
A cura di Luciano Lanza
Mimesis
pag. 0230 - formato: 17 × 24 cm. - anno: 2013 - ISBN. 978-88-5571-757-5

€. 18.00

Antologia di scritti di Michael Albert, Noam Chomsky, Eduardo Colombo, Giulio Giorello, David Graeber, Serge Latouche.Oggi il pensiero anarchico si presenta come uno dei più originali e convincenti in un contesto caratterizzato dalla "crisi delle ideologie". E non è un caso che l'anarchismo si sottragga a questa crisi generalizzata: non è mai stato un'ideologia nel senso pieno del termine, ma una teoria e una pratica della libertà, dell'eguaglianza e della diversità. Ed è anche per questo suo aspetto poliedrico e al contempo omogeneo (contraddizione solo apparente) che è riuscito a influenzare quasi tutti i campi del sapere e dell'arte contemporanei. Incredibile a prima vista, ma vero.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: L Anarchismo oggi un Pensiero Necessario<br />A cura di Luciano Lanza approfondimento: L Anarchismo oggi un Pensiero Necessario<br />A cura di Luciano Lanza
La Pratica della LIbertà e i suoi Limiti<br />A cura di Luciano Lanza Autori Vari
La Pratica della LIbertà e i suoi Limiti
A cura di Luciano Lanza
Mimesis
pag. 260 - formato: 17 × 24 cm. - anno: 2015 - ISBN. 978-88-5752-708-6

€. 20.00

Che cosa contraddistingue i movimenti alternativi? La fantasia. Ricordate lo slogan tanto «antico» quanto sempre attuale «l’immaginazione al potere»? Proprio rilanciando questo modo di pensare e di agire è possibile superare «i limiti» della pratica della libertà. Passando dalla contestazione dei potenti di turno alla formulazione di alternative già praticabili, ma capaci di contenere il germe dell’utopia. E cosa bisogna assolutamente evitare? Ovvio: la ripetitività. Perché, come tutti sappiamo, questa è la premessa della trasformazione dei movimenti in istituzioni. O, peggio, in una parodia delle istituzioni. E proprio grazie alla fantasia l’anarchismo, critica radicale del dominio, si fa pratica quotidana. Antologia di scritti di Judith Butler, Noam Chomsky, David Gribble, Serge Latouche, Todd May, Reiner Shuurmann
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: La Pratica della LIbertà e i suoi Limiti<br />A cura di Luciano Lanza approfondimento: La Pratica della LIbertà e i suoi Limiti<br />A cura di Luciano Lanza
Uscire dall'Economia<br />Un dialogo fra decrescita e critica del valore: letture della crisi e prercorsi di liberazione Ansel Jappe, Serge Latouche
Uscire dall'Economia
Un dialogo fra decrescita e critica del valore: letture della crisi e prercorsi di liberazione
Mimesis
pag. 120 - formato: 11 x 17 cm. - anno: 2014 - ISBN. 978-88-5752-533-4

€. 5.90

La crisi innescata dai mutui subprime nel 2008 non dà alcun segno di rallentamento. Non si tratta però solo di una crisi economica: essa si sta sempre più rivelando una crisi di portata generale, che coinvolge aspetti sociali, ecologici, culturali e anche psicologici. La “Decrescita” e la “Critica del valore” sono due fra le poche correnti di pensiero oggi capaci di analizzare coerentemente i motivi e i meccanismi di fondo della crisi stessa, e di abbozzare risposte convincenti e proposte coinvolgenti. L’inedito dialogo fra le due correnti, presente in questo libro, offre sicuramente un’occasione importante per fare il punto sulla devastazione in corso, e sulle possibilità di uscirne superando il sistema che l’ha generata.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Uscire dall Economia<br />Un dialogo fra decrescita e critica del valore: letture della crisi e prercorsi di liberazione approfondimento: Uscire dall Economia<br />Un dialogo fra decrescita e critica del valore: letture della crisi e prercorsi di liberazione
L'Economia è una Menzogna<br />Come mi sono accorto che il mondo si stava scavando la fossa Latouche S.
L'Economia è una Menzogna
Come mi sono accorto che il mondo si stava scavando la fossa
Bollati Boringhieri
pag. 142 - formato: 11,5 x 19,5 cm. - anno: 2014 - ISBN. 978-88-33926100

€. 15.00

I saperi che si ammantano di scientificità nascondono talora un cuore di fede, l’adesione ottenebrante a un credo. Serge Latouche l’ha scoperto quando era un giovane economista allevato alle dottrine sviluppiste e da allora non ha smesso di sfatare la religione secolare che si annida nella scienza economica. (...)
 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: L Economia è una Menzogna<br />Come mi sono accorto che il mondo si stava scavando la fossa approfondimento: L Economia è una Menzogna<br />Come mi sono accorto che il mondo si stava scavando la fossa
Terzani Verso la Rivoluzione della Coscienza <br /> Latouche S.
Terzani Verso la Rivoluzione della Coscienza

Jaca Book
pag. 128 - formato: 13.5 x 19 - anno: 2014 - ISBN. 978-88-1641-269-9

€. 9.00

Testimone dell’espansione di tre grandi potenze, durante i suoi viaggi Tiziano Terzani ha però incontrato anche un’altra Asia, caratterizzata da una saggezza radicata in culture e spiritualità non violente. L’incontro con la cultura indiana, in particolare, è stato la scintilla del suo cambiamento personale, che lo ha portato a vivere la decrescita su se stesso, nello spirito e nel comportamento. Le sue opere educano a un convivere non violento e armonico tra le culture, e auspicano che l’uomo sia protagonista di una nuova mutazione. Certamente il contributo di Terzani alla corrente culturale degli obbiettori della crescita e di coloro che vogliono costruire una vera società alternativa, non proviene dal gruppo degli economisti e degli eco-economisti, ma da un altro gruppo di personalità che hanno vissuto a lungo nel cosiddetto «terzo mondo» o che hanno messo in questione l’idea stessa di progresso e di sviluppo, tra cui spiccano Ivan Illich e Helena Norberg-Hodge, oltre a Serge Latouche. Come sottolinea Gloria Germani, Terzani non ci fornisce una teorizzazione sistematica della decrescita in campo economico, ma proprio l’ampiezza del suo approccio gli permette di indicarci le strade diverse che dovremmo imboccare a livello ecologico, economico, insieme esistenziale ed eventualmente politico, per ridare un senso al nostro futuro.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Terzani Verso la Rivoluzione della Coscienza <br /> approfondimento: Terzani Verso la Rivoluzione della Coscienza <br />
A Scuola di Felicità e Decrescita: Alice Project <br />Con prefazione del Dalai Lama Gloria Germani
A Scuola di Felicità e Decrescita: Alice Project
Con prefazione del Dalai Lama
AAMTerranuova
pag. 176 - formato: 15 x 20.5 - anno: 2014 - ISBN. 978-88-6681-046-9

€. 13.00 €. 11.05 (-15%)

Alice Project è una scuola interculturale e interreligiosa che pone al centro del proprio programma la conoscenza di se stessi e l'amore nei confronti del mondo e di ogni creatura vivente. E' stata fondata nel 1994 a Sarnath, in India, da Valentino Giacomin che, dopo aver lavorato come maestro in Italia ha deciso, insieme con Luigina De Biasi, di continuare la propria ricerca educativa e spirituale nel subcontinente indiano. Da allora, molte scuole sono nate dalle iniziative di studenti e "seguaci", in Italia, Germania, Francia e Taiwan, e il progetto ha ricevuto in più occasioni l'apprezzamento del Dalai Lama, che gli ha conferito il suo patrocinio dal 2006.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: A Scuola di Felicità e Decrescita: Alice Project <br />Con prefazione del Dalai Lama approfondimento: A Scuola di Felicità e Decrescita: Alice Project <br />Con prefazione del Dalai Lama
Islanda Chiama Italia<br />Storia di un paese che è uscito dalla crisi rifiutando il debito Andrea Degl'Innocenti
Islanda Chiama Italia
Storia di un paese che è uscito dalla crisi rifiutando il debito
Arianna
pag. 207 - formato: 15 x 21 cm. - anno: 2013 - ISBN. 978-88-6588-057-9

€. 11.90 €. 10.11 (-15%)

L'Islanda sembra contenere, compresse nel tempo e nello spazio, le caratteristiche che ritroviamo diluite nel resto del mondo: è stata fra gli ultimi paesi occidentali ad aprirsi ai mercati internazionali e alla finanza globale, ma lo ha fatto totalmente e senza protezioni, al punto che è stata la prima a subire le conseguenze della crisi economica. Questo è il racconto dell’ascesa e della caduta del sogno islandese, dalla nascita della società neoliberale fino alle vicende più recenti, che hanno visto gli abitanti dell’isola ribellarsi contro i propri governanti corrotti, contro i banchieri senza scrupoli che avevano condotto il paese al collasso, contro l’intera comunità internazionale che premeva per il pagamento di un debito ingiusto, contratto da banchieri privati. In circa tre anni di mobilitazioni gli islandesi hanno ottenuto risultati straordinari come la caduta del governo, le dimissioni delle principali autorità di controllo, la stesura di una nuova costituzione partecipata.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Islanda Chiama Italia<br />Storia di un paese che è uscito dalla crisi rifiutando il debito approfondimento: Islanda Chiama Italia<br />Storia di un paese che è uscito dalla crisi rifiutando il debito
Relativismo e Democrazia<br />Dibattito con il MAUSS Cornelius Castoriadis
Relativismo e Democrazia
Dibattito con il MAUSS
Eleuthera
pag. 112 - formato: 12,5 x 19 cm - anno: 2010 - ISBN. 978-88-89490-89-1

€. 11.00

Nel dicembre 1994 Castoriadis (1922-1997), uno dei maître à penser più innovativi della cultura francese del secondo Novecento, intreccia un'appassionante conversazione con i ricercatori del «Journal du MAUSS» (Movimento anti-utilitarista nelle scienze sociali), tra cui Serge Latouche, Alain Caillé, Jacques Dewitte, Chantal Mouffe... Il dibattito affronta con inconsueta lucidità i maggiori problemi posti dalla globalizzazione: la questione dell'universalismo e del relativismo culturale, il ritrarsi dei cittadini dalla sfera pubblica, la fragilità della democrazia, il colonialismo neoliberale, il tragico imporsi del capitalismo come sistema «naturale». La visione di Castoriadis si delinea in tutta la sua radicalità in questo confronto serrato: la rivoluzione democratica, resa possibile a partire dal pensiero greco, apre uno spazio di libertà tutta da immaginare e costruire.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA clicca per inserire nel carrello il prodotto: Relativismo e Democrazia<br />Dibattito con il MAUSS approfondimento: Relativismo e Democrazia<br />Dibattito con il MAUSS
Come Potremmo Vivere<br />Prefazione di Serge Latouche William Morris
Come Potremmo Vivere
Prefazione di Serge Latouche
Endemunde
pag. 95 - formato: 11 x 18 cm. - anno: 2013 - ISBN. 978-88-97950-12-7

€. 9.90

La crescita a ogni costo. L’impero delle macchine. Il cinismo delle grandi compagnie, indifferenti al flagello della disoccupazione. Anche ai tempi di William Morris (1834-1896), libertario agguerrito, poeta, architetto e cultore del bello, le cose andavano come da noi. Esiliati da una vita appagante, stremati da fatiche inutili e alienanti, milioni di persone sembrano aver perso il controllo del proprio futuro. Oggi come ieri, costretti a sopravvivere per lavorare, si chiedono la stessa cosa: come potremmo vivere meglio? Occorre veramente una rivoluzione? Oppure, come suggerisce Serge Latouche nella sua illuminante prefazione, è sufficiente adottare un altro modello di sviluppo? In modo chiaro e appassionato, Morris ci spiega come e quando dire di no alle follie della modernità per "raggiungere l’obiettivo di un lavoro felice e utile per tutti".
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Come Potremmo Vivere<br />Prefazione di Serge Latouche approfondimento: Come Potremmo Vivere<br />Prefazione di Serge Latouche
La Grande Transizione<br />Dal declino alla società della decrescita Mauro Bonaiuti
La Grande Transizione
Dal declino alla società della decrescita
Bollati Boringhieri
pag. 188 - formato: 11,5 x 19,5 cm. - anno: 2013 - ISBN. 978-88-339-2402-1

€. 15.00

Il coro degli economisti ufficiali assimila la «decrescita reale» che oggi flagella i paesi sviluppati a un fenomeno congiunturale, destinato prima o poi a risolversi nella ripresa. Altri invece giudicano quella che attraversiamo una vera e propria crisi di sistema, al tempo stesso economica, ecologica, sociale e culturale. Sono gli obiettori di crescita, per i quali la fase espansiva si è irrevocabilmente conclusa e il declino delle società capitalistiche avanzate è un fatto paradossalmente benaugurante. Mauro Bonaiuti, tra i primi in Italia a muoversi in questa prospettiva avviata da Serge Latouche, riflette sui presupposti della «grande transizione» che ci aspetta: dalla durezza senza sbocco dello sviluppo a tutti i costi, causa di malessere sociale, predazione di risorse e danni ambientali, alla resilienza o «decrescita serena», sinonimo di ritessitura delle relazioni umane in uno spazio di prossimità e in una dimensione di reciprocità. L’arroganza dei mercati non esaurisce l’orizzonte. Esiste anche un progetto di società di decrescita, e secondo Bonaiuti è l’unico a poterci salvare dal baratro.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: La Grande Transizione<br />Dal declino alla società della decrescita approfondimento: La Grande Transizione<br />Dal declino alla società della decrescita
Dove va il Mondo?<br />Un decennio sull'orlo della catastrofe Latouche S.
Dove va il Mondo?
Un decennio sull'orlo della catastrofe
Bollati Boringhieri
pag. 76 - formato: 11,5 x 19 cm. - anno: 2013 - ISBN. 978-88-339-2383-3

€. 8.00

Difficile sbagliare le previsioni a brevissimo termine, perché il futuro immediato è già qui. Meno coinvolgente il vaticinio su ciò che capiterà nel lungo periodo, quando non ci saremo più. Così la vera sfida è centrare i pronostici a medio termine. L’hanno persa con disonore coloro che appena l’altro ieri facevano a gara a rassicurarci sulla ripresa dell’economia mondiale. È da tutt’altra prospettiva che muovono quattro tra i maggiori «obiettori di crescita» nel ragionare sul decennio che ci aspetta. Serge Latouche, Yves Cochet, Jean-Pierre Dupuy e Susan George giudicano ineluttabile il declino dell’ordine economico neoliberale e non distolgono lo sguardo dal baratro che si sta spalancando. Anzi, tra loro c’è chi rivendica il «catastrofismo illuminato» come l’unico esercizio previsionale all’altezza della situazione. L’idea è che non si possa sfuggire all’alternativa: decrescita o barbarie.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Dove va il Mondo?<br />Un decennio sull orlo della catastrofe approfondimento: Dove va il Mondo?<br />Un decennio sull orlo della catastrofe

trovati 38 prodotti   Pagine totali: 3 [1 2 ... 3 ]   successiva >>
SCONTO 15% ?!     5.000 Titoli di 14 editori 
con sconti favolosi !
AREA RIVENDITORI
userid

password

 NOVITÀ
Tre Mesi all'Ora X
Romanzo in 12 capitoli negli ultimi 3 mesi del 1999
Sweet Artisan Stories
Storie di Dolci Artigianali
The Slow Life Diaries
La nostra vita a ritmo lento tra viaggi, cucina e amore.
Crudité e Insalate.
Cucina vegetariana. Sane e gustose ricette in sintonia con la natura
Io Sono l'Alzheimer
Guida pratica per conoscere e affrontare la malattia
Tiroide in Forma
Ricette, idee e consigli per vivere meglio
Mangiare Bene Dormire Meglio
Consigli, idee e ricette per la buonanotte
In Salute con Fiori e Frutti
Dall'albicocca alla viola del pensiero, tisane, ricette e consigli per il benessere quotidiano
In Salute con Radici e Cortecce
Dall'acero allo zenzero, tisane, ricette e consigli per il benessere quotidiano
Lasciare il Corpo
Numerologia del Carttere
Nel rispetto di una scienza antica
Fuoco Bianco
Intuizioni e insegnamenti di un maestro advaita
Corso di Calligrafia
Dalla matita al pennello un viaggio in punta sottile
La Cucina Popolare e i Matsuri del Giappone.
Feste tradizionali, gusti e profumi del Sol Levante
Celestino - Illustrazioni di Giobbe Covatta
altre novità
ISCRIVITI alla NewsLetter
Riceverai tutte le novità e le offerte direttamente nella tua casella e-mail


Il Sentiero delle
Lacrime di Gioia

Il Sentiero delle <br>Lacrime di Gioia
spiritualità Ã© chiarezza
Il Cammino
è la Meta

Il Cammino<br>è la Meta
una straordinaria autobiografia
Tu Sei
quindi
Io Sono

Tu Sei <br>quindi<br> Io Sono
una dichiarazione di dipendenza
I libri di Dahlke
L'arte di sognare
e la realtà dei sogni
Il ROLFING
un massaggio particolare
JEAN VALNET
la meravigliosa forza
guaritrice della natura
alimentazione fitoterapia aromaterapia
Il silenzio é d'oro
Thich Nhat Hanh
Alexander Lowen
e la bioenergetica
www.illibraiodellestelle.com - www.illibraiodellestelle.it

Il Libraio delle Stelle - via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri - P.Iva 00204351001

made by 3ml.it