www.illibraiodellestelle.com
LIBRI MUSICA E VIDEO CARTOLERIA REGALO E BENESSERE
Cerca:
Carrello (nessun prodotto)
ARGOMENTI

Elenco Autori
Elenco Editori
DVD e Video
Cantautori
Commedie
Concerti e Musicali
Controinformazione
Documentari
Drammatici
Ecologia
Fantasy
Musical e musicali
Video Manuali
Video vari Film
Visioni della Anima
EDITORI IN EVIDENZA
AamTerranuova
Adelphi
Ambiente
Amrita
Antroposofica
Appunti di Viaggio
Arianna
Armenia
AshramVidya
Astrolabio
Bis
Bompiani
Boringhieri
Bur Rizzoli
CBP
Crisalide
De Vecchi
Fabbri
Feltrinelli
FioriGialli
Franco Muzzio
Il Leone Verde
Il Libraio delle Stelle
Il Punto d'Incontro
La Meridiana
La Parola 
L'Età dell'Acquario
Macro
Magi
Mediterranee
Mimesis
Mylife - RossiVideo 
Natura e Cultura
Prosveta
Psiche
Red Edizioni
Rizzoli
Synthesis
Tecniche Nuove
Ubaldini
Urra
Xenia
Tutti gli Editori
GUIDA ALLA
CONSULTAZIONE
In questa sezione trovate migliaia di testi selezionati e continuamente aggiornati. Nella colonna centrale sono (Continua...)
<< torna indietro
Narrativa Tedesca
Sezione in allestimento
trovati 39 libri   Pagine totali: 3 [1 2 ... 3 ]   successiva >>
Elegie Duinesi<br />Traduzione di Michele Ranchetti eJutta Leskien - Testo originale a fronte Rainer Maria Rilke
Elegie Duinesi
Traduzione di Michele Ranchetti eJutta Leskien - Testo originale a fronte
Feltrinelli
pag. 96 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2014 - ISBN. 978-88-07-90134-8

€. 8.50 €. 8.07 (-5%)

Le Elegie duinesi sono l'ultima e somma opera poetica di Rainer Maria Rilke (1875-1926), che è considerato uno dei massimi lirici tedeschi moderni, ammirato tra gli altri da filosofi come Wittgenstein e da scrittori come Pasternak. Rilke iniziò a scrivere le Elegie a Duino – da cui il nome – nel 1912: furono composte parallelamente all'altra grande opera lirica, i Sonetti a Orfeo (di cui nei Classici è già uscita un'edizione a cura di Franco Rella), e assieme a questi pubblicate nel 1923. Si tratta di dieci componimenti di ispirazione filosofica, che trattando di varie tematiche cercano di rispondere alle domande poste nelle precedenti opere rilkiane sull'insensatezza e incomprensibilità della vita, e sulla paura della morte. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Elegie Duinesi<br />Traduzione di Michele Ranchetti eJutta Leskien - Testo originale a fronte approfondimento: Elegie Duinesi<br />Traduzione di Michele Ranchetti eJutta Leskien - Testo originale a fronte
I Sonetti a Orfeo<br />A cura di Franco Rella - Testo originale a fronte Rainer Maria Rilke
I Sonetti a Orfeo
A cura di Franco Rella - Testo originale a fronte
Feltrinelli
pag. 192 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2016 - ISBN. 978-88-07-90231-4

€. 9.00 €. 8.55 (-5%)

‟Cosa può fare ancora, dopo di Voi, un poeta? Un maestro (Goethe, per esempio) lo si può superare, ma superare Voi – significa (significherebbe) oltrepassare la Poesia.” Così scriveva Marina Cvetaeva a Rilke, identificando in lui la poesia stessa, il poeta assoluto e insuperabile della nostra epoca. Eppure questa poesia altissima ha essa stessa un vertice: I sonetti a Orfeo. I sonetti, come le Elegie dello stesso Rilke, come i grandi testi di Eliot e di Montale, non sono un mero momento epifanico. Sono un vero e proprio racconto: tessono la trama degli eventi, dell'intreccio apparentemente incomprensibile delle cose, proponendo un'immagine visibile di quel logos, di quella ragione dei contrari e della differenza, che ci presenta il mondo nella sua ultima verità. Infatti Orfeo, il dio del canto, è il dio che canta questo nostro mondo: il mutare delle cose e degli uomini che abitano presso di esse. ‟Sii in questa notte della dismisura / magica forza all'incrocio dei tuoi sensi, / senso del loro incontro strano. / E se terrestrità ti ha dimenticato, / di' alla terra immota: io scorro. / Alla rapida acqua parla: io sono.”
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: I Sonetti a Orfeo<br />A cura di Franco Rella - Testo originale a fronte approfondimento: I Sonetti a Orfeo<br />A cura di Franco Rella - Testo originale a fronte
I Turbamenti dell'Allievo Törless<br />Traduzione a cura di Enrico Ganni Robert Musil
I Turbamenti dell'Allievo Törless
Traduzione a cura di Enrico Ganni
Feltrinelli
pag. 176 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2015 - ISBN. 978-88-07-90175-1

€. 9.00 €. 8.55 (-5%)

I turbamenti, le angosce e la solitudine di "un ragazzo senza qualità": pubblicato nel 1906, il romanzo di esordio di Robert Musil colloca, attraverso un'ardita analisi inferiore, la crisi adolescenziale del piccolo Torleb all'interno della crisi della società mitteleuropea. Nei tratti psicologici del protagonista si delinea il rifiuto di un patrimonio di valori svalutato, paragonabile al vuoto "ideologico" e alla noia esistenziale di molti giovani d'oggi. Al contempo però il lettore di questo ultimo scorcio del XX secolo non potrà non riconoscere in Beineberg e Reiting - i compagni di Torleb che lo stesso Musil nel 1937 definì "gli attuali dittatori in nucleo" - una prefigurazione dei vari "duci" che di lì a qualche decennio assoggettarono l'Europa. Da qui (e non solo per correttezza filologica) anche la scelta di togliere il protagonista dalla dimensione esclusivamente "giovanile" per restituirlo a quella più ampiamente sociale di "allievo" di un preciso sistema educativo, politico e culturale.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: I Turbamenti dell Allievo Törless<br />Traduzione a cura di Enrico Ganni approfondimento: I Turbamenti dell Allievo Törless<br />Traduzione a cura di Enrico Ganni
Sul Tragico<br />Traduzione di Remo Bodei e Gigliola Pasquinelli Friedrich Hölderlin
Sul Tragico
Traduzione di Remo Bodei e Gigliola Pasquinelli
Feltrinelli
pag. 112 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2017 - ISBN. 978-88-07-90287-1

€. 7.50 €. 7.12 (-5%)

Preceduti da un ampio e illuminato saggio di Remo Bodei, sono qui presentati i più importanti testi hölderliniani sulla filosofia e l’essenza del tragico. Composti tra il 1795 e il 1804, essi offrono l’immagine di un pensatore originale, la cui opera teorica non è inferiore a quella poetica. Hölderlin, infatti, pur nel costante dialogo con i grandi contemporanei, si pone alla confluenza di antiche tradizioni filosofiche. Con produttiva inattualità rivendica così al presente, a un’epoca segnata dalle lacerazioni di un “caos” politico rigeneratore, l’eredità di Empedocle e dei “presocratici”, accanto a quella del panteismo eretico di Vanini e Spinoza. Egli scopre in tal modo per primo un mondo ellenico oscuro, ctonio, “orientale” e panico – come è rivelato dalla tragedia –, specularmente opposto alle figure solari della Grecia di Winckelmann e di Schiller.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Sul Tragico<br />Traduzione di Remo Bodei e Gigliola Pasquinelli approfondimento: Sul Tragico<br />Traduzione di Remo Bodei e Gigliola Pasquinelli
Dolce è la Guerra per chi non ha Esperienza<br />A cura di Ugo Dotti Erasmo Da Rotterdam
Dolce è la Guerra per chi non ha Esperienza
A cura di Ugo Dotti
Feltrinelli
pag. 192 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2017 - ISBN. 978-88-07-90273-4

€. 9.00 €. 8.55 (-5%)

Gli Adagia sono una sorta di monumentale enciclopedia della cultura classica organizzata intorno a motti, detti, proverbi della più diversa provenienza. Talvolta Erasmo si limita a riferire in poche righe il proverbio nelle varie attestazioni che gli sono note, altre volte lo stesso proverbio gli suggerisce lo spunto per considerazioni molto più articolate e ricche. Comunque, non c’è dubbio che gli Adagia furono il serbatoio di sapere a cui Erasmo continuò ad attingere nel corso della propria vita. Per presentarsi alla fine come uno specchio tra i più fedeli del suo pensiero e del suo credo. I quattro Adagia qui presentati sono tutti di natura politica. Il primo, Re o matti si nasce, è una riflessione che ruota attorno alla figura del Principe e alla irrazionalità nella sua azione politica. L’adagio che invece dà il titolo al volume è tutto dedicato agli orrori della guerra e alla trasformazione dell’uomo in bestia. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Dolce è la Guerra per chi non ha Esperienza<br />A cura di Ugo Dotti approfondimento: Dolce è la Guerra per chi non ha Esperienza<br />A cura di Ugo Dotti
La marchesa di O...Michael Kohlhaas<br />A cura di Silvia Bortoli Heinrich von Kleist
La marchesa di O...Michael Kohlhaas
A cura di Silvia Bortoli
Feltrinelli
pag. 172 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2015 - ISBN. 978-88-07-90222-2

€. 8.00 €. 7.60 (-5%)

In un unico volume due dei racconti più emblematici di Heinrich von Kleist, del 1808 e del 1810. La marchesa di O..., giovane vedova e madre di due bambini, rimasta incinta, viene ripudiata dalla famiglia. Paradossalmente la marchesa non sa chi sia l'artefice del misfatto e per questo mette un annuncio sul giornale per invitare il colpevole a farsi avanti... Michael Kohlhaas è un ricco mercante di cavalli, "uno degli uomini più giusti e insieme più terribili del suo tempo" - la Germania di Lutero - che diventa un ribelle per amore e per necessità di giustizia. Questa nuova versione dei racconti intende riprodurre l'essenzialità e l'economia della prosa kleistiana, la rapidità quasi drammatica degli avvenimenti che, più che negli altri racconti, fanno pensare al Kleist drammaturgo, nel tentativo di rendere la necessità etica, prima ancora che narrativa, che guida la sua prosa.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: La marchesa di O...Michael Kohlhaas<br />A cura di Silvia Bortoli approfondimento: La marchesa di O...Michael Kohlhaas<br />A cura di Silvia Bortoli
Novelle<br />Traduzione e cura di Cesare De Marchi Arthur Schnitzler
Novelle
Traduzione e cura di Cesare De Marchi
Feltrinelli
pag. 208 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2006 - ISBN. 978-88-07-82181-3

€. 8.00 €. 7.60 (-5%)

Se un denominatore comune hanno queste novelle, è l'atmosfera diffusa e il senso invincibile d'insicurezza dentro cui, volenti o nolenti, si muovono i personaggi. Le tecniche di scrittura sono diverse, e non c'è predominanza dell'una o dell'altra in un dato periodo creativo dell'autore: il quale probabilmente nella scelta si lasciava guidare dal soggetto della novella. Ciò spiega come mai, in un arco di tempo di poco più di due anni (1900-1902), compaiano l'una accanto all'altra la narrazione tradizionale (Geronimo il cieco) quella in discorso indiretto libero (L'estranea), quella in prima persona (La danzatrice greca) e il monologo interiore (Il sottotenente Gustl). La novella di Schnitzler ha uno svolgimento rapido e lineare, va dritta al suo punto culminante senza distrarsi in episodi o personaggi marginali; benché lo scioglimento sia spesso anticipato in apertura, la tensione non ne è diminuita perché il racconto si concentra tutto sulla dinamica che deve portare al punto preannunciato; inoltre nel corso della narrazione nuovi elementi vengono ad aggiungersi al quadro e pian piano lo alterano: non si tratta della preparazione di veri e propri colpi di scena, ma di correzioni visive, di precisazioni di dettagli, mediante le quali cresce la tensione che poi, in chiusura, precipita di colpo… Queste novità inaspettate (cui il genere novella deve del resto il nome) sono il prodotto di un graduale spostamento dell'asse del racconto, per effetto di cui quello che pareva l'evento centrale si trae indietro spingendo in piena luce un altro evento o un altro aspetto dello stesso evento; il senso di ambiguità e di sconcerto, tipico della narrativa di Schnitzler, ne risulta ulteriormente accresciuto.” (dall'Introduzione di Cesare De Marchi)
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Novelle<br />Traduzione e cura di Cesare De Marchi approfondimento: Novelle<br />Traduzione e cura di Cesare De Marchi
Inni alla Notte Canti Spirituali<br />a cura di Susanna Mati - Testo oroginale a fronte Novalis
Inni alla Notte Canti Spirituali
a cura di Susanna Mati - Testo oroginale a fronte
Feltrinelli
pag. 176 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2017 - ISBN. 978-88-07-90261-1

€. 8.50 €. 8.07 (-5%)

“Se volessimo tener fermo il senso proprio, filosofico e non meramente letterario della parola ‘romanticismo’, dovremmo audacemente sostenere che esiste un unico, grande romantico: Novalis. E come corollario dovremmo dire che il più grande testo romantico, se non l’unico, sono gli Inni alla notte. [...] Cos’è dunque, in breve, la poesia per Novalis? La poesia è magia immaginativa dell’io. Novalis riprende quindi l’idea fichtiana dell’Io assoluto, interpretandolo però non come semplice soggetto trascendentale, ma come fonte infinita di realtà; l’idealismo diviene magico: la fantasia e la volontà del soggetto individuale – cioè del poeta – si fanno onnipotenti, dal momento che sono in grado di creare e trasformare il mondo. La poesia è dunque l’atto supremo, la libertà creativa assoluta; la trasformazione reale del mondo terreno, il fare dei casi della vita quel che ci pare, il servirsene a proprio capriccio: ‘quel che Io voglio essere, Io lo sono’.” Dall’Introduzione di Susanna Mati
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Inni alla Notte Canti Spirituali<br />a cura di Susanna Mati - Testo oroginale a fronte approfondimento: Inni alla Notte Canti Spirituali<br />a cura di Susanna Mati - Testo oroginale a fronte
Doppio Sogno<br />A cura di Silvia Borri Arthur Schnitzler
Doppio Sogno
A cura di Silvia Borri
Feltrinelli
pag. 128 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2016 - ISBN. 978-88-07-90253-6

€. 8.00 €. 7.60 (-5%)

Un viaggio nei misteri della psiche, uno slalom fra gli istinti e le passioni amorose che ispirò l’ultimo film di Stanley Kubrick, Eyes Wide Shut. Il set è la Vienna di fine Ottocento. Protagonista una coppia mondana: un medico e una donna bellissima. Dopo la confessione del sogno di un adulterio da parte di lei, il dottor Fridolin si ritrova fra le strade della capitale austriaca in avvenimenti oscuri e quanto mai onirici. Il sogno rappresenta, indubbiamente, il motore degli avvenimenti che si succedono in questa fortunatissima novella di Arthur Schnitzler. Esso innesca una crisi nella coppia protagonista della narrazione, ma si rivela allo stesso tempo terapeutico, in particolare nel momento in cui viene rivelato, comunicato, ovvero quando non appare più legato soltanto all’interiorità di chi lo sperimenta. Questo “doppio sogno”, che incrocia le visioni dei due coniugi, dà vita a uno dei capolavori della narrativa del primo Novecento.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Doppio Sogno<br />A cura di Silvia Borri approfondimento: Doppio Sogno<br />A cura di Silvia Borri
Padrone e Cane e Altri Racconti<br />Traduzione di Ingrid Harbeck Thomas Mann
Padrone e Cane e Altri Racconti
Traduzione di Ingrid Harbeck
Feltrinelli
pag. 240 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2014 - ISBN. 978-88-07-90126-3

€. 9.50 €. 9.02 (-5%)

Tra le opere minori di Thomas Mann, ha un posto a sé il romanzo breve Padrone e cane, un'operetta assolutamente unica per leggerezza di disegno, in cui l'acuta intelligenza dello scrittore si rivolge ad illuminare il piccolo mondo e i segreti tormenti di un cane, Bauschan. Raccolto per compassione dallo scrittore quando era un cuccioletto macilento e avvilito, Bauschan contrae un attaccamento tenace ed esclusivo per il padrone da quale rifiuta di allontanarsi per un momento. Padrone e cane è la storia dell'amicizia tra questi due esseri così diversi e così lontani, un'amicizia messa continuamente in pericolo dalle contrastanti abitudini di vita e continuamente cementata dalle gioie comuni, strappate alle insidie del "mondo". 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Padrone e Cane e Altri Racconti<br />Traduzione di Ingrid Harbeck approfondimento: Padrone e Cane e Altri Racconti<br />Traduzione di Ingrid Harbeck
Signorina Else<br />A cura di Enrico Groppali Arthur Schnitzler
Signorina Else
A cura di Enrico Groppali
Feltrinelli
pag. 96 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2018 - ISBN. 978-88-07-90297-0

€. 7.50 €. 7.12 (-5%)

Nei singoli uomini non si è verificata la benché minima trasformazione, non è accaduto altro se non che diverse inibizioni sono state spazzate via e che ogni specie di mascalzonate e furfanterie possono essere commesse oggi con un rischio relativamente minore, in ogni senso sia morale che materiale, di quanto non accadeva in passato. Inoltre si parla un po’ più di cibo e di denaro.” Così Arthur Schnitzler descriveva, nel 1924, la sua epoca, difendendo Signorina Else dalle critiche di coloro che la consideravano un’opera appartenente a un mondo “finito e sorpassato”. In realtà, la vicenda della giovane donna, ospite della zia nel Grand Hotel di San Martino di Castrozza, che per salvare il padre dalla rovina economica deve mostrarsi nuda a un vecchio conoscente, è quanto mai sintomatica della lotta della dignità umana contro il potere del denaro. Ma soprattutto, in questo monologo-delirio interiore, Schnitzler raggiunge i vertici della sua creazione artistica cadenzando, come in uno degli ultimi quartetti di Beethoven, il progressivo scivolamento dalla disperazione, al sonno, alla morte.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Signorina Else<br />A cura di Enrico Groppali approfondimento: Signorina Else<br />A cura di Enrico Groppali
Poesie Scelte<br />Traduzione e cura di Susanna Mati. Testo originale a fronte Friedrich Hölderlin
Poesie Scelte
Traduzione e cura di Susanna Mati. Testo originale a fronte
Feltrinelli
pag. 300 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2010-2018 - ISBN. 978-88-07-90296-3

€. 10.00 €. 9.50 (-5%)

Friedrich Holderlin è stato probabilmente il più grande lirico di lingua tedesca di tutti i tempi. Nessuno come lui ha presentito, fin dai primissimi anni dell'Ottocento, l'avvento del fato moderno: l'abbandono degli dèi fuggitivi dalla faccia della terra, il tramonto costitutivo dell'Esperia (cioè dell'Occidente che abitiamo), l'apertura di un'epoca di smarrimento tragico e radicale, forse l'attesa del baleno di un dio venturo che ci salvi. Uno sguardo e un canto insieme realistici e profetici, puri, destinati a concludersi nell'estrema, quieta semplicità della follia, che ha coperto con la sua notte più della metà della vita del poeta, e che rispecchia sul piano dell'individuo lo stato di ottenebramento del nostro tempo. Quest'edizione costituisce un ideale avvicinamento al prodigio irripetibile della lirica Holderliniana.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA Ristampa    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Poesie Scelte<br />Traduzione e cura di Susanna Mati. Testo originale a fronte approfondimento: Poesie Scelte<br />Traduzione e cura di Susanna Mati. Testo originale a fronte
Edipo il Tiranno<br />Traduzione e cura Tomaso Cavallo - Testo originale a fronte Friedrich Hölderlin
Edipo il Tiranno
Traduzione e cura Tomaso Cavallo - Testo originale a fronte
Feltrinelli
pag. 256 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2008 - ISBN. 978-88-07-82002-1

€. 8.50 €. 8.07 (-5%)

L'Edipo Re di Sofocle, da cui Edipo il Tiranno di Holderlin, è uno dei vertici dello spirito umano. E' la tragedia dell'uomo che spinge la sua ansia di conoscenza fin dentro l'oscurità del fato, per scoprire la verità del dolore umano, che mette in discussione ogni regola, ogni legge, ogni potere. Holderlin proprio su questo punta la sua attenzione: sull'uomo che, spinto dall'ansia di conoscere lo smisurato, fa della ricerca la sua grandezza, ma anche la sua rovina. Le traduzioni da Sofocle sono l'ultimo lavoro di cui Holderlin vide la stampa. La traduzione dell'Edipo Re, criticata e addirittura irrisa all'inizio dell'Ottocento, si è rivelata successivamente un'opera di immensa poesia, su cui hanno scritto pagine memorabili Benjamin, Heidegger e Brecht.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Edipo il Tiranno<br />Traduzione e cura Tomaso Cavallo - Testo originale a fronte approfondimento: Edipo il Tiranno<br />Traduzione e cura Tomaso Cavallo - Testo originale a fronte
Poesie<br />a cura di Susanna Mati Friedrich Nietzsche
Poesie
a cura di Susanna Mati
Feltrinelli
pag. 272 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2020 - ISBN. 978-88-07-90333-5

€. 12.00 €. 11.40 (-5%)

È indiscutibile che Nietzsche sia un grandissimo scrittore, anzi, uno dei più grandi scrittori in lingua tedesca, sebbene egli stesso avesse il terrore di passare alla storia e venire ricordato appunto come uno scrittore. Avrebbe forse voluto, Nietzsche, essere ricordato piuttosto come un poeta? Ovvero come colui che in queste poesie viene definito “una bestia, furba, rapace, strisciante” e “un predatore insinuante e mentitore”? E noi, come dobbiamo porci di fronte alla poesia di Nietzsche, cioè alla poesia di un filosofo, che si è messo in testa, ostentandolo, il berretto da giullare? La domanda è tutt’altro che oziosa. In altre parole: Nietzsche è forse un filosofo-poeta? No, Niet­zsche non è un filosofo-poeta, come uno Hölderlin o un Novalis; questa particolare specie è, nella stessa interpretazione nietzschiana, estinta insieme al Romanticismo. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Poesie<br />a cura di Susanna Mati approfondimento: Poesie<br />a cura di Susanna Mati
Ifigenia in Tauride - Con Testo Tedesco a Fronte<br />a cura di Grazia Pulvirenti Johann Wolfgang Goethe
Ifigenia in Tauride - Con Testo Tedesco a Fronte
a cura di Grazia Pulvirenti
Marsilio
pag. 246 - formato: 12 x 18 cm. - anno: 2011 - ISBN. 978-88-317-0769-5

€. 18.00 €. 17.10 (-5%)

L'entusiasmo per il genio di Shakespeare, l'approfondimento dei grandi temi della sensibilità borghese, l'esperienza diretta della vita politica e culturale di un piccolo ducato tedesco, il lungo viaggio in Italia, l'assidua attenzione agli sviluppi della Rivoluzione francese, il costante riferimento ai grandi esempi della civiltà classica e la fervida discussione con le espressioni più salienti della cultura del suo tempo: su queste basi Johann Wolfgang Goethe (1749-1832) costruisce i pilastri della letteratura tedesca moderna e con le grandi figure di Werther e di Egmont, di Ifigenia e di Tasso, ma soprattutto di Wilhelm Meister e di Faust, la eleva a Weltliteratur.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Ifigenia in Tauride - Con Testo Tedesco a Fronte<br />a cura di Grazia Pulvirenti approfondimento: Ifigenia in Tauride - Con Testo Tedesco a Fronte<br />a cura di Grazia Pulvirenti
trovati 39 libri   Pagine totali: 3 [1 2 ... 3 ]   successiva >>
SCONTO 5% ?!
35.000 Titoli
e 470 editori 
con sconto 5% !
AREA RIVENDITORI
userid

password

 NOVITÀ
Volumi Speciali su Tesla Vol. 1
Nikola Tesla filatelia, Banconote e Numismatica. Ritratti di Tesla nel Tempo
Volumi Speciali su Tesla Vol. 2
Nikola Tesla filatelia, Banconote e Numismatica. Ritratti di Tesla nel Tempo
Respirare il Mondo
Lo Yoga, il Viaggio, il Corpo come maestro
Il Linguaggio del Silenzio
Decodificare i suoi messaggi nella comunicazione affettiva
Le Proprietà Terapeutiche del Propoli
Il Guerriero e il Profeta
La lotta eroica di due grandi capi indiani per il cuore dell'America
L'Oscillatore a Lunghezze d'Onda Multiple
Istruzioni per il Nuovo Mondo
Quaderni del lavoro su di sé
Una Melodia per l'Aere Luminoso
Dante tra musica, spiritualità e guarigione
#Sospesa - Dalla Pandemia alla Guerra
Diario di una giornalista libera e fuori dal coro
Aromaterapia Totemica
Le ruote degli oli essenziali
Riflessi dell'Anima - Agenda 2023
Psicologia di Segnale
L’incontro tra Medicina di Segnale e psicoterapia
Il Gioco Cosmico della Mente
Buddismo e Kabbalah
Cercando il Creatore
altre novità
ISCRIVITI alla NewsLetter
Iscriviti alla NewsLetter, riceverai tutte le novità e le offerte direttamente nella tua casella e-mail


Thich Nhat Hanh
Il Sentiero delle
Lacrime di Gioia

Il Sentiero delle <br>Lacrime di Gioia
spiritualità é chiarezza
Il Cammino
è la Meta

Il Cammino<br>è la Meta
una straordinaria autobiografia
Tu Sei
quindi
Io Sono

Tu Sei <br>quindi<br> Io Sono
una dichiarazione di dipendenza
I libri di Dahlke
L'arte di sognare
e la realtà dei sogni
Il ROLFING
un massaggio particolare
JEAN VALNET
la meravigliosa forza
guaritrice della natura
alimentazione fitoterapia aromaterapia
Il silenzio é d'oro
Alexander Lowen
e la bioenergetica
www.illibraiodellestelle.com - www.illibraiodellestelle.it

Il Libraio delle Stelle - via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri - P.Iva 00204351001

made by 3ml.it