www.illibraiodellestelle.com
LIBRI MUSICA E VIDEO CARTOLERIA REGALO E BENESSERE
Cerca:
Carrello (nessun prodotto)
ARGOMENTI

Elenco Autori
Elenco Editori
DVD e Video
Cantautori
Commedie
Concerti e Musicali
Controinformazione
Documentari
Drammatici
Ecologia
Fantasy
Musical e musicali
Video Manuali
Video vari Film
Visioni della Anima
EDITORI IN EVIDENZA
AamTerranuova
Adelphi
Ambiente
Amrita
Antroposofica
Appunti di Viaggio
Arianna
Armenia
AshramVidya
Astrolabio
Bis
Bompiani
Boringhieri
Bur Rizzoli
CBP
Crisalide
De Vecchi
Fabbri
Feltrinelli
FioriGialli
Franco Muzzio
Il Leone Verde
Il Libraio delle Stelle
Il Punto d'Incontro
La Meridiana
La Parola 
L'Età dell'Acquario
Macro
Magi
Mediterranee
Mimesis
Mylife - RossiVideo 
Natura e Cultura
Prosveta
Psiche
Red Edizioni
Rizzoli
Synthesis
Tecniche Nuove
Ubaldini
Urra
Xenia
Tutti gli Editori
GUIDA ALLA
CONSULTAZIONE
In questa sezione trovate migliaia di testi selezionati e continuamente aggiornati. Nella colonna centrale sono (Continua...)
<< torna indietro
Politica e società
trovati 816 libri   Pagine totali: 55 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 ... 55 ]   successiva >>
Il Diritto di non Emigrare<br />Superare la contrapposizione tra accoglienza e respingimento dei migranti Maurizio Pallante
Il Diritto di non Emigrare
Superare la contrapposizione tra accoglienza e respingimento dei migranti
Lindau
pag. 136 - formato: 14 x 21 cm. - anno: 2020 - ISBN. 978-88-3353-329-2

€. 13.00 €. 12.35 (-5%)

Coloro che si pongono come obiettivi etici e politici la sostenibilità ambientale, l’equità e la solidarietà non dovrebbero compiere l’errore di ridurre la complessità dei problemi posti dalle migrazioni alla gestione dell’emergenza, e la gestione dell’emergenza alla contrapposizione tra accoglienza e respingimento dei migranti. Aiutare le persone in pericolo di vita è un obbligo morale prima ancora che giuridico, ma la solidarietà, che non consente di ignorare la sofferenza, non ne elimina le cause. Le sofferenze generate dalle migrazioni si riducono solo se si riducono i flussi migratori. E questi possono calare solo se diminuiscono l’iniquità sociale e l’insostenibilità ambientale che inducono, o costringono, i più indigenti a emigrare dai loro Paesi, in cui non riescono più a ricavare il necessario per vivere. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA Novità    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Il Diritto di non Emigrare<br />Superare la contrapposizione tra accoglienza e respingimento dei migranti approfondimento: Il Diritto di non Emigrare<br />Superare la contrapposizione tra accoglienza e respingimento dei migranti
Femminismo e Anarchia<br />Introduzione di Bruna Bianchi Emma Goldman
Femminismo e Anarchia
Introduzione di Bruna Bianchi
BFS Edizioni
pag. 144 - formato: 11 x 17 cm. - anno: 2009 - ISBN. 978-88-89413-33-3

€. 12.00

Donna e anarchica, Emma Goldman rappresenta ancora oggi un’originale chiave di lettura della realtà contemporanea. Trasferendo nella scrittura l’intelligenza e la passione che caratterizzarono il suo attivismo in America, in Russia e nella Spagna repubblicana, “Emma la rossa” si presenta come una delle voci più rappresentative del movimento anarchico e femminista. Il suffragio femminile, il matrimonio, le gabbie morali del puritanesimo e il dramma della prostituzione sono alcuni degli argomenti affrontati dalla militante, che ha saputo fare delle sue idee una griglia d’interpretazione della condizione della donna. Attraverso i suoi scritti si ripercorrono trent’anni di lotta contro l’oppressione di uno Stato che, complice della religione, ha imbrigliato le potenzialità femminili nell’immagine della donna come madre e moglie asservita. Un’oppressione sessuale ed economica, quindi, contro cui Emma Goldman lanciò le sue parole di condanna «per una liberazione della donna che deve iniziare», prima di tutto, «nella sua anima».
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Femminismo e Anarchia<br />Introduzione di Bruna Bianchi approfondimento: Femminismo e Anarchia<br />Introduzione di Bruna Bianchi
Il '68 in Italia<br />Le idee, i movimenti, la plolitica Diego Giachetti
Il '68 in Italia
Le idee, i movimenti, la plolitica
BFS Edizioni
pag. 218 - formato: 14 x 21 cm. - anno: 2018 - ISBN. 978-88-89413-95-1

€. 20.00

Che cos’è accaduto nel 1968 in Italia? Come e quali fattori internazionali lo hanno condizionato e preparato? Come si inserisce tale evento nella più generale storia politica, sociale e culturale del nostro paese? Quali furono i problemi che il movimento studentesco dovette affrontare e tentare di risolvere? Perché oggi si tende a recidere i collegamenti e i legami che all’epoca si strinsero tra lotte studentesche e lotte operaie? Il movimento del ’77 come si pone rispetto a quello del ’68? La nuova edizione di questo libro vuole ancora essere un tentativo di riproporre alcuni passaggi politici e sociali, spesso ignorati dai cantori del ‘68 come evento epocale, senza i quali una parte consistente della storia dell’Italia repubblicana, quella che copre gli anni Sessanta e Settanta rischia di non appartenerci. Non si rende omaggio alla cosiddetta verità storica ignorando ad esempio l’interrelazione che ci fu tra la ripresa delle lotte studentesche e quelle operaie nel biennio cruciale del ’68-69 e la nascita delle principali organizzazioni della nuova sinistra. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Il  68 in Italia<br />Le idee, i movimenti, la plolitica approfondimento: Il  68 in Italia<br />Le idee, i movimenti, la plolitica
La Prossima Rivoluzione<br />Dalle assemblee popolari alla democrazia diretta Murray Bookchin
La Prossima Rivoluzione
Dalle assemblee popolari alla democrazia diretta
BFS Edizioni
pag. 192 - formato: 14 x 21 cm. - anno: 2018 - ISBN. 978-88-89413-91-3

€. 18.00

Murray Bookchin ha speso la vita opponendosi allo spirito rapace del capitalismo del “crescere o morire”. Gli otto saggi che compongono questo libro rappresentano la sintesi del suo lavoro: le fondamenta teoriche per una società ecologica, egualitaria e democratica, con un approccio pratico alla sua realizzazione. Analizza i fallimenti dei vecchi movimenti per il cambiamento sociale, rilancia la prospettiva della democrazia diretta e, nell’ultimo capitolo, disegna il suo progetto per trasformare la crisi ambientale globale in un’opportunità di superare le stantie gerarchie di genere, razza, classe e nazione, l’occasione di trovare una cura radicale per il “male” che governa il nostro sistema sociale. Ho letto questo libro con emozione e gratitudine, come spesso mi succede leggendo Murray Bookchin. Egli è stato un vero erede dell’Illuminismo, con il suo rispetto per la chiarezza di pensiero e la responsabilità morale, e con la sua ricerca senza compromessi di una speranza realistica.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: La Prossima Rivoluzione<br />Dalle assemblee popolari alla democrazia diretta approfondimento: La Prossima Rivoluzione<br />Dalle assemblee popolari alla democrazia diretta
Dal Diritto ai Diritti<br />Perchè dobbiamo interessarci alla cosa pubblica Fulvio Cortese
Dal Diritto ai Diritti
Perchè dobbiamo interessarci alla cosa pubblica
Fraccaro Editore
pag. 217 - formato: 13 x 18 cm. - anno: 2011 - ISBN. 978-88-96136-17-1

€. 12.50

Non è un atto di impegno civile; non è una prova di scienza giuridica; non è una raccolta di dati, notizie o letture; non è la testimonianza di una passione personale. Forse questo volume è tutte queste cose insieme. Forse, viceversa, è soltatnto lo specchio di un itinerario di riflessione e di ricerca, costellato di tante domande e di poche, diffilcili e provvisorie risposte. Tra molti quesiti emerge, tuttavia, una convinzione.  La cosa pubblica non è un'entità astratta ed inafferrabile, ci appartiene, e il diritto ci aiuta comprenderla, in primo luogo attraverso la consapevolezza dei nostri diritti, delle nostre libertà e della cultura che le deve costantemente sorreggere.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Dal Diritto ai Diritti<br />Perchè dobbiamo interessarci alla cosa pubblica approfondimento: Dal Diritto ai Diritti<br />Perchè dobbiamo interessarci alla cosa pubblica
Tolstoj e Marx<br />Oltre il marxismo verso la nonviolenza Amici di Tolstoj
Tolstoj e Marx
Oltre il marxismo verso la nonviolenza
Sankara Editore
pag. 128 - formato: 13,5 x 21 cm. - anno: 2006 - ISBN. 978-88-900572-6-2

€. 7.00

Perché un confronto tra le idee di Tolstoj e dei suoi seguaci e di Marx ed i marxisti più illustri? Potrebbe sembrare un dibattito anacronistico, eppure questi due grandi personaggi che partono da basi comuni si avvicendano in un alternarsi di spunti di grande attualità. I testi permettono di ottenere spunti per affrontare i grandi e purtroppo così incalzanti temi: risoluzione dei conflitti, lavoro, nonviolenza e religione, temi sui quali il mondo politico, e non solo italiano, non può più sottrarsi.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Tolstoj e Marx<br />Oltre il marxismo verso la nonviolenza approfondimento: Tolstoj e Marx<br />Oltre il marxismo verso la nonviolenza
Il Privilegio della Servitù<br />Il nuovo proletariato dei servizi nell'era digitale Ricardo Antunes
Il Privilegio della Servitù
Il nuovo proletariato dei servizi nell'era digitale
Edizioni Punto Rosso
pag. 314 - formato: 14 x 21 cm. - anno: 2020 - ISBN. 978-88-8351-245-2

€. 20.00

Questo libro è un importante strumento per la comprensione della relazione tra capitale e lavoro. In Ricardo Antunes si incontrano due qualità raramente presenti nella stessa persona: una visione chiara della dinamica della ristrutturazione del capitalismo globale e un discernimento profondo di ciò che queste trasformazioni significano per i lavoratori.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Il Privilegio della Servitù<br />Il nuovo proletariato dei servizi nell era digitale approfondimento: Il Privilegio della Servitù<br />Il nuovo proletariato dei servizi nell era digitale
Cafiero<br /> Pier Carlo Masini
Cafiero

BFS Edizioni
pag. 288 - formato: 14 x 21 cm. - anno: 2014 - ISBN. 978-88-89413-68-5

€. 20.00

Carlo Cafiero (1846-1892) occupa un posto centrale nella storia del movimento operaio italiano, per essere stato nel 1872 tra i principali ispiratori e organizzatori della prima Conferenza della branca italiana dell’Internazionale (Rimini, 1872). Fiduciario di Friedrich Engels e Karl Marx, nonché primo divulgatore in Italia de Il Capitale, dopo la rottura con i due Cafiero diventa amico di Mihail A. Bakunin ed è promotore, insieme ad altri, del tentativo insurrezionale della Banda del Matese nel 1877. La vita pubblica di Carlo Cafiero si compie esattamente nell’arco di dodici anni, quanti ne corrono fra gli sviluppi internazionalisti seguiti alla caduta della Comune di Parigi (1871) sino a quando Andrea Costa – amico di Cafiero e a sua volta tra i principali esponenti dell’Internazionale in Italia – con la sua lettera Agli amici di Romagna (1879) abbandona le file dell’insurrezionalismo antiautoritario e si prepara a entrare nel Parlamento italiano (1882) come primo deputato socialista. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Cafiero<br /> approfondimento: Cafiero<br />
Anni Sessanta Comincia la Danza<br />Giovani capelloni studenti ed estremisti negli anni della contestazione Diego Giachetti
Anni Sessanta Comincia la Danza
Giovani capelloni studenti ed estremisti negli anni della contestazione
BFS Edizioni
pag. 240 - formato: 14 x 21,5 cm. - anno: 2002 - ISBN. 978-88-86389-70-1

€. 18.00

Il testo ripercorre le tappe della maturazione di una generazione che diventerà la protagonista del '68 e deglia anni successivi. La rivotla giovanile che ha preceduto quella studentesca è stata definita come una rivolta esistenziale, prima che politica, dettata dall'insofferenza verso gli adulti, i loro costumi e i loro valori. Canzonette, riviste per giovani, lettere ai giornali, rotocalchi culturali attenti al mutare dei costumi, costituiscono le principali fonti documentarie usate per dare voce ai giovani degli anni Sessanta. Le magliette a strisce dei giovani in piazza contro il governo Tambroni; i "teppisti" di Piazza Statuto a Torino; i "capelloni" e il movimento beat, la cui cultura è impregnata di elementi provenienti dalla musica rock e beat importata dall'Inghilterra dei Beatles e dall'America degli hippies; gli studenti del movimento studentesco, incarnano in quegli anni la tipologia del giovane "ribelle", una figura sociale "temuta" e descritta con toni preoccupati dai giornali e dai cinegiornali, tanto da suscitare nell'opinione pubblica una sorta di "panico morale".
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Anni Sessanta Comincia la Danza<br />Giovani capelloni studenti ed estremisti negli anni della contestazione approfondimento: Anni Sessanta Comincia la Danza<br />Giovani capelloni studenti ed estremisti negli anni della contestazione
Umanità in Rivolta<br />La nostra lotta per il lavoro e il diritto alla felicità Aboubakar Soumahoro
Umanità in Rivolta
La nostra lotta per il lavoro e il diritto alla felicità
Feltrinelli
pag. 128 - formato: 13 x 20 cm. - anno: 2020 - ISBN. 978-88-07-89386-5

€. 8.00 €. 7.60 (-5%)

Aboubakar Soumahoro difende i diritti dei lavoratori. Arrivato in Italia dalla Costa d’Avorio più di vent’anni fa, ha conosciuto da vicino le insidie di un tessuto civile sempre più logoro e incapace di garantire i diritti minimi di ogni essere umano. Il suo è un avvertimento: forse dietro “i mestieri che gli italiani non vogliono più fare” si nasconde il degrado delle condizioni generali di lavoro, che chi arriva in Italia sprovvisto di tutele e di diritti è costretto ad accettare per sopravvivere. È così che si spiega il gran ritorno della retorica del “prima gli italiani” e della “razza”: uno stratagemma per abbassare il costo del lavoro e ridurre drasticamente la distanza tra dignità e sfruttamento. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA Novità    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Umanità in Rivolta<br />La nostra lotta per il lavoro e il diritto alla felicità approfondimento: Umanità in Rivolta<br />La nostra lotta per il lavoro e il diritto alla felicità
Islamofobia e Razzismo<br />Media, discorsi pubblici e immaginario nella decostruzione dell’altro Autori Vari
Islamofobia e Razzismo
Media, discorsi pubblici e immaginario nella decostruzione dell’altro
Edizioni SEB 27
pag. 208 - formato: 14 x 21 cm. - anno: 2020 - ISBN. 978-88-98670-47-5

€. 16.00

L’islam è un universo composito come lo sono la cristianità o l’ebraismo. Eppure verso gli eredi dell’impero arabo immigrati nel nostro Paese si sono diffuse e consolidate in questi anni convinzioni collettive che alimentano l’islamofobia, a partire dal combinare automaticamente la provenienza con un credo religioso. I musulmani si demonizzano in modo indifferenziato quando si attribuiscono loro caratteristiche e comportamenti che sono appannaggio di individui o singoli raggruppamenti: sarebbero terroristi o complici di essi, barbari e incivili, incapaci di amalgamarsi nella società italiana e di rispettarne le leggi, oppressori se uomini, succubi del potere maschile e prive di autonomo pensiero se donne. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: Islamofobia e Razzismo<br />Media, discorsi pubblici e immaginario nella decostruzione dell’altro approfondimento: Islamofobia e Razzismo<br />Media, discorsi pubblici e immaginario nella decostruzione dell’altro
L'Algoritmo Sovrano<br />Metamorfosi identitarie e rischi totalitari nella società artificiale Renato Curcio
L'Algoritmo Sovrano
Metamorfosi identitarie e rischi totalitari nella società artificiale
Sensibili alle Foglie
pag. 128 - formato: 14 x 21 cm. - anno: 2018 - ISBN. 978-88-32043-01-3

€. 16.00

Potremmo immaginare quella parte di Internet che ci è permesso frequentare come un giovane continente – non ha più di trent’anni – già ampiamente colonizzato. In esso, i coloni che si sono aggiudicati le posizioni migliori, pur continuando a essere in conflitto tra loro, come nelle migliori tradizioni capitalistiche, innalzano i vessilli dei marchi più noti dell’oligarchia digitale planetaria. In questo continente, algoritmi “intelligenti” col volto nascosto ma con grandi ambizioni classificatorie, predittive e giudicanti, si mimetizzano dentro i più diversi strumenti e negli immancabili smartphone, al servizio di piattaforme variamente specializzate nella costruzione di nuove dipendenze in molti campi: dalle comunicazioni, ai consumi, alle competizioni online, non disdegnando affatto esperimenti psico-sociali o politici di ampia portata. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: L Algoritmo Sovrano<br />Metamorfosi identitarie e rischi totalitari nella società artificiale approfondimento: L Algoritmo Sovrano<br />Metamorfosi identitarie e rischi totalitari nella società artificiale
La Trappola Etica<br />Ambiguità e suggestioni della responsabilità sociale d'impresa Renato Curcio
La Trappola Etica
Ambiguità e suggestioni della responsabilità sociale d'impresa
Sensibili alle Foglie
pag. 135 - formato: 15 x 21 cm. - anno: 2006 - ISBN. 978-88-8988-308-1

€. 14.00

La società industriale si è espansa e i suoi squilibri cronici sono diventati planetari. Siamo entrati in un tempo buio caratterizzato dal fatto che le più grandi aziende progettano sé stesse a misura del mondo. Si vogliono globali. E l’economia liberale, di cui esse sono espressione, continua a propugnare un’idea di crescita e sviluppo autocentrata, le cui devastanti conseguenze, rispetto agli umani e al loro ambiente, sono sotto gli occhi di tutti. Di fronte a questo scenario e in rotta di collisione con le sue prospettive insostenibili, sindacati dei lavoratori, associazioni di consumatori o per il rispetto dei diritti umani e dell’ambiente, importanti organismi internazionali, hanno cominciato a porre una nuova domanda: è accettabile che le imprese globali, prime attrici di questo processo, continuino a considerarsi responsabili soltanto di fronte ai propri azionisti? Questo libro, costruito a partire dalle voci narranti di lavoratrici e lavoratori della grande distribuzione organizzata, passa in rassegna ciò che Carrefour, Auchan e Ipercoop dicono e fanno al riguardo della Responsabilità Sociale d’impresa. E mostra l’ambiguità degli approcci etici in assenza di precisi vincoli giuridici e d’istituzioni di diritto capaci d’imporre alle aziende regole chiare.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: La Trappola Etica<br />Ambiguità e suggestioni della responsabilità sociale d impresa approfondimento: La Trappola Etica<br />Ambiguità e suggestioni della responsabilità sociale d impresa
L'Egemonia Digitale<br />L'impatto delle nuove tecnologie nel mondo del lavoro Renato Curcio
L'Egemonia Digitale
L'impatto delle nuove tecnologie nel mondo del lavoro
Sensibili alle Foglie
pag. 144 - formato: 14 x 21 cm. - anno: 2016 - ISBN. 978-88-98963-57-7

€. 16.00

Questo libro restituisce il percorso di un cantiere socianalitico che, partendo dalle narrazioni d’esperienza dei suoi partecipanti, si è interessato ai modi in cui l’impero virtuale cerca di costruire la sua capacità egemonica sul mondo del lavoro. Ripercorrendo la micro-fisica dei processi innescati dai dispositivi digitali che mediano l’attività lavorativa – smartphone, piattaforme, sistemi gestionali, registri elettronici – in queste pagine si esplorano alcune metamorfosi radicali che, mentre rovesciano il rapporto millenario tra gli umani e i loro strumenti, sconvolgono ciò che fino a ieri abbiamo familiarmente chiamato “lavoro”. Alcuni territori chiave – la digitalizzazione della scuola, della professione medica, dei servizi, dei trasporti condivisi, dei grandi studi legali e delle banche – assunti come analizzatori, ci raccontano l’impatto trasformativo delle nuove tecnologie e il disorientamento dei lavoratori. Ma, nello stesso tempo, fanno emergere le linee liberticide su cui questo processo procede: la cattura degli atti, la dittatura dei dati, il trionfo della quantità e le narrazioni sostitutive con cui esso si racconta. 
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: L Egemonia Digitale<br />L impatto delle nuove tecnologie nel mondo del lavoro approfondimento: L Egemonia Digitale<br />L impatto delle nuove tecnologie nel mondo del lavoro
L'Impero Virtuale<br />Colonizzazione dell'immagine e controllo sociale Renato Curcio
L'Impero Virtuale
Colonizzazione dell'immagine e controllo sociale
Sensibili alle Foglie
pag. 112 - formato: 14 x 21 cm. - anno: 2015 - ISBN. 978-88-98963-25-6

€. 15.00

Alcune aziende che quindici anni fa non esistevano, come Google e Facebook, oggi costituiscono la nuova e potente oligarchia planetaria del capitalismo digitale. Internet ne rappresenta l’intelaiatura, e i suoi utenti, vale a dire circa tre miliardi di persone, la forza lavoro utilizzata. Le nuove tecnologie digitali fanno ormai parte della nostra vita quotidiana, le portiamo addosso e controllano tutti gli ambienti della vita sociale, dai luoghi di lavoro ai templi del consumo. Questo libro propone una riflessione sui dispositivi attraverso i quali questa oligarchia e queste tecnologie catturano e colonizzano il nostro immaginario a fini di profitto economico e di controllo sociale. E mette in luce il risvolto di tutto ciò, ovvero l’emergere di una nuova e impercepita sudditanza di quel popolo virtuale che, riversando ingenuamente messaggi, fotografie, selfie, ansie e desideri su piattaforme e social-network, contribuisce con le sue stesse pratiche a rafforzare il dominio del nuovo impero. Non conosciamo ancora le conseguenze sui tempi lunghi di questo ulteriore passaggio del modo di produzione capitalistico. Chiara invece appare la necessità di immaginare pratiche di decolonizzazione personale e collettiva per istituire nei luoghi ordinari della vita varchi di liberazione.
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA    clicca per inserire nel carrello il prodotto: L Impero Virtuale<br />Colonizzazione dell immagine e controllo sociale approfondimento: L Impero Virtuale<br />Colonizzazione dell immagine e controllo sociale
trovati 816 libri   Pagine totali: 55 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 ... 55 ]   successiva >>
SCONTO 5% ?!
35.000 Titoli
e 470 editori 
con sconto 5% !
AREA RIVENDITORI
userid

password

 NOVITÀ
Benessere +
Ricette colorate e nutrienti con frutta e verdura di stagione
Poesie d'Amore e altre poesie
Io So Perchè
Il Mio Diario Alimentare
10 minuti al giorno per tornare in forma e mantenersi in salute
Il Coraggio e la Paura
Imparare l'Ottimismo
Come cambiare la vita cambiando il pensiero
L'Era del Cuore
Come trovare il coraggio per essere felici
Le 95 Tesi
Guida Illustrata alla Moxibustione
Prevenzione e cura naturale con la medicina tradizionale cinese
Iniziazione allo Sciamanesimo Celtico
I Sette Paradossi Magici
L'Embriologia Emozionale
Guarire con l’omeopatia e le terapie naturali
Paramirum Aliud
Delle cause e delle origini delle malattie derivanti dalle prime tre sostanze e Trattato delle malattie del tartaro. A cura di Carlo Conti
Il Perché Nascosto delle Malattie
Identificare le cause che non ci permettono di guarire
Guarigione Angelica
Il primo soccorso degli Angeli
altre novit
ISCRIVITI alla NewsLetter
Iscriviti alla NewsLetter, riceverai tutte le novità e le offerte direttamente nella tua casella e-mail


Il Sentiero delle
Lacrime di Gioia

Il Sentiero delle <br>Lacrime di Gioia
spiritualità é chiarezza
Il Cammino
è la Meta

Il Cammino<br>è la Meta
una straordinaria autobiografia
Tu Sei
quindi
Io Sono

Tu Sei <br>quindi<br> Io Sono
una dichiarazione di dipendenza
I libri di Dahlke
L'arte di sognare
e la realtà dei sogni
Il ROLFING
un massaggio particolare
JEAN VALNET
la meravigliosa forza
guaritrice della natura
alimentazione fitoterapia aromaterapia
Il silenzio é d'oro
Thich Nhat Hanh
Alexander Lowen
e la bioenergetica
www.illibraiodellestelle.com - www.illibraiodellestelle.it

Il Libraio delle Stelle - via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri - P.Iva 00204351001

made by 3ml.it